Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Tuning meccanico (centraline, moduli aggiuntivi, filtri....)

Moderatori: Moderatori, Moderatore Mensile, Esperto Tuning

Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Messaggiodi Rabbit » 14/01/2017, 18:21

Ciao a tutti, ho cambiato il centrale e il downpipe alla mia astrina ma ho notato che prima del silenziatore c'è un altra "cosa" che pensavo fosse un rompi fiamma, ma facendo un buco alla retina con un asticella ho visto che dietro c'era polverina bianca (penso ceramica) quindi è possibile che abbia 2 catalizzatori? E se è si mi conviene sostituirlo con un tubo dritto o con un 100 o con un 200 celle? Naturalmente cuocendo in seguito una mappa
Astra h 1.6 turbo con allestimenti opc
Rabbit
Neo Astrista
Neo Astrista
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/09/2016, 1:46
Località: cagliari
La tua Astra: Astra H
Caratteristiche: Gtc 1.6 turbo 180 hp allestita opc

Re: Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Messaggiodi involt » 15/01/2017, 9:57

Si, ha due catalizzatori. Togliendo il primo (che alcuni definiscono "pre-cat") hai comunque consentito alla turbina di salire di giri prima. Togliendo anche il secondo non passeresti il controllo gas di scarico (così come non lo passeresti adesso a motore più freddo). Anche se tu volessi fare una cosa del genere sostituirlo con tubo dritto non è una buona idea. C'è bisogno comunque di uno scarico progettato ad hoc, così come è stato progettato ad hoc lo scarico originale.
AstraJ GTC 1.6T Carbon Flash. Molle Eibach ProKit - Distanziali Eibach Pro Spacers . retrocamera e Bluetooth OEM su Navi 900 - DRL, luci targa, retromarcia e fendinebbia a LED - M-Tech short shifter Filtro a pannello - Downpipe senza precat - Regolatore variabile pressione benzina Bonalume - Candele NGK "fredde" - Turbocompressore ibrido - Intercooler maggiorato - riprogrammazione ECU di qualcuno che lavora dove si fabbricano Automobili - frizione S-Performance Sachs - differenziale Wavetrac - dischi freno e pastiglie EBC - flessibili freno HEL :mrgreen: Non so "quanti cavalli ha". L'unica cosa che so è che adesso va come avrebbe dovuto andare già dall'inizio. Ora anche meglio...
:)

Così:

Image


sarebbe stata perfetta. Quand'ero giovane: Calibra 2000 16V


New entry: BMW 118d MSport full optional


Per poter risorgere risulta indispensabile, prima, morire
Avatar utente
involt
Astrista D.O.C.
Astrista D.O.C.
 
Messaggi: 2699
Iscritto il: 16/11/2012, 8:16
Località: SudItalia
La tua Astra: Astra J
Caratteristiche: Un po' malconcia dal 29 maggio 2013

Re: Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Messaggiodi Rabbit » 19/01/2017, 1:13

e secondo te con un 200 celle ho un buon rendimento? o è meglio un 100? di quelli su ebay universali da saldare vanno bene?
Astra h 1.6 turbo con allestimenti opc
Rabbit
Neo Astrista
Neo Astrista
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/09/2016, 1:46
Località: cagliari
La tua Astra: Astra H
Caratteristiche: Gtc 1.6 turbo 180 hp allestita opc

Re: Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Messaggiodi involt » 27/01/2017, 15:08

Lo scarico di un motore a quattro tempi, più è libero e meglio è, come concetto di base. E questo, fondamentalmente, perchè meno gas residui rimangono nel cilindro, più "spazio" c'è per la carica fresca. Poichè però la fuoriuscita dei gas non avviene a regime costante, ma pulsato, si generano delle onde di pressione che possono venire rifratte o riflesse in corrispondenza dei punti in cui si ha una variazione dell'impedenza meccanica. Se l'onda viene riflessa, significa che ripercorre il tubo in senso inverso ostacolando la fuoriuscita dei gas di scarico invece di agevolarla. In altri termini, può accadere che una modifica che sembrerebbe "liberare" lo scarico in regime costante, in realtà lo peggiora in regime discontinuo.

Partendo da questo principio, è chiaro che sostiuire il catalizzatore ti darebbe un beneficio teorico; ma nella pratica non saprei se ciò avverrebbe. Non ho le competenze per poterlo determinare.

Tutto ciò che posso dirti è che "a lume di naso" un diverso catalizzatore non dovrebbe avere un'influenza così determinante sull'impedenza del sistema (come invece ha la totale eliminazione di tutto). D'altra parte, però, nella sostituzione dello scarico completo ciò che si fa di solito è montare un catalizzatore in posizione più lontana (in gergo "catback"); penso che ciò abbia un motivo preciso.

Ciò che ti consiglierei, se proprio vuoi farlo, è fare un sacrificio economico e montare un sistema completo e ben progettato, e non cercare soluzioni empiriche
AstraJ GTC 1.6T Carbon Flash. Molle Eibach ProKit - Distanziali Eibach Pro Spacers . retrocamera e Bluetooth OEM su Navi 900 - DRL, luci targa, retromarcia e fendinebbia a LED - M-Tech short shifter Filtro a pannello - Downpipe senza precat - Regolatore variabile pressione benzina Bonalume - Candele NGK "fredde" - Turbocompressore ibrido - Intercooler maggiorato - riprogrammazione ECU di qualcuno che lavora dove si fabbricano Automobili - frizione S-Performance Sachs - differenziale Wavetrac - dischi freno e pastiglie EBC - flessibili freno HEL :mrgreen: Non so "quanti cavalli ha". L'unica cosa che so è che adesso va come avrebbe dovuto andare già dall'inizio. Ora anche meglio...
:)

Così:

Image


sarebbe stata perfetta. Quand'ero giovane: Calibra 2000 16V


New entry: BMW 118d MSport full optional


Per poter risorgere risulta indispensabile, prima, morire
Avatar utente
involt
Astrista D.O.C.
Astrista D.O.C.
 
Messaggi: 2699
Iscritto il: 16/11/2012, 8:16
Località: SudItalia
La tua Astra: Astra J
Caratteristiche: Un po' malconcia dal 29 maggio 2013

Re: Possibile 2 catalizzatori nel 1.6 turbo?

Messaggiodi vittocecco » 27/01/2017, 15:28

Esperienza personale su un Diesel sovralimentato: aprendo lo scarico (non totalmente) ho avuto solo ed esclusivamente benefici.
Secondo me, a spanne, un motore sovralimentato (anche a benzina) ha "meno problemi" rispetto ad un aspirato se si modifica lo scarico, aprendolo senza troppi calcoli...

Sul 1.9 CDTI 150 cv, sono passato dalla configurazione di serie:
- kat vicino alla turbina
- gruppo kat - DPF
- terminale a doppia camera

a

- downpipe
- cat centrale "grande" a 200 celle (al posto del gruppo kat - DPF)
- terminale a tubo forato con lana di roccia (modificando il terminale originale)

i risultati sono stati notevoli... :mahh
Ordinata Jadine®, Nuova A6 Avant Business Sport 50 TDI quattro tiptronic "argento florent"

Heidi®, A6 Avant 3.0 TDI V6 Quattro S-Tronic (272 cv)
vers. business plus, "grigio daytona perla"

Alimentata esclusivamente con ENI Diesel+


Fino al 18/06/15: "Adelina®", A4 Avant 3.0 TDI V6 Quattro S-Tronic - 142.000 Km (BluDiesel+)

Fino al 30/06/11: "Zaffy®", Zafira B 1.9 CDTI 16V (150->170 CV by DT) Gen 06 [agg. TIS-Web 09/2008]
EGR flangiata e disatt. via SW, IC maggiorato, Aspirazione KD2, DPF rimosso e disatt- via SW -> 185 CV Venduta con 155.000 Km (percorsi tutti a BluDiesel+ e suoi "precursori")
IDS+ & sport switch. Cerchioni MAK Veleno 8x18 e Opel Dynamic 7x17, tutti con ET 35 (+ distanz. da 6). [I links sono riservati agli utenti registrati. Registrati!Ti aspettiamo!] e [I links sono riservati agli utenti registrati. Registrati!Ti aspettiamo!]
Avatar utente
vittocecco
SOCIO N° 121
The Obstinate
 
Messaggi: 17463
Iscritto il: 19/02/2007, 13:53
Località: Bologna
La tua Astra: Altra Opel
Caratteristiche: Ex Zafira B 1.9 CDTI Cosmo Full Opt
Altra Opel: Difficile... estremamente difficile...
Umore: Stabile


Torna a [ASTRA H] Tuning Meccanico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite